Numero ERMES: 081-18086292

Condannato medico per concussione a Salerno

  • Valutazione gratuita del caso

  • Spese legali solo a risarcimento ottenuto

Avvocato per risarcimento da malasanità
Avvocato per risarcimento da malasanità

Mille euro per riconoscere uno stato di invalidità. È stata condannata a 2 anni e 2 mesi un medico di Salerno, nominato quale consulente tecnico dal tribunale di Nocera Inferiore, per un procedimento giudiziario promosso da una donna di 90 anni, nei confronti dell'Inps. L'imputata è stata condannata per concussione.

Secondo le accuse della procura, la donna avrebbe preteso 1000 euro per riconoscere lo stato di "invalida" all'anziana, che si era opposta ad un controllo dell'Inps.

La richiesta di soldi passò attraverso il legale di fiducia della donna, che riferì tutto anche al figlio di lei. Nel denunciare il fatto ai carabinieri, l'imputata fu attirata in un tranello.

Non fosse altro perché la stessa, nel frattempo, aveva sollecitato il pagamento, paventando la scadenza del suo incarico per il tribunale. A quel punto l'avvocato accettò fintamente la proposta di pagare 1000 euro, accordandosi di versare una metà in un primo momento.

Dopo un incontro concordato a Nocera Inferiore, la donna si presentò sul posto stabilito, ma ci trovò i carabinieri, intervenuti dopo che la stessa aveva preso la prima somma di 500 euro. L'inchiesta fu condotta dal sostituto procuratore Angelo Rubano.

Fonte della notizia: Salerno Today.

Racconta il tuo caso di malasanita'





* Inviando il form, si accetta la nostra politica sulla privacy

Vuoi una risposta più rapida?



Compila il form, metti 'mi piace' alla nostra pagina Facebook e sarai contattato entro 48 ore da un nostro consulente!



Dove operiamo

L'Associazione ERMES, con sede principale a Napoli, è attiva su tutto il territorio nazionale, in particolare nel Mezzogiorno d'Italia, nelle regioni e province di seguito indicate:

Sul territorio della Regione Campania, l'Associazione opera nelle città e province di Napoli, Avellino, Benevento, Caserta e Salerno.
Sul territorio della Regione Lazio, l'Associazione opera nelle città e province di Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo.
Sul territorio della Regione Molise, l'Associazione opera nelle città e province di Campobasso e Isernia.
Sul territorio della Regione Puglia, l'Associazione opera nelle città e province di Bari, Barletta-Andria-Trani (BAT), Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto.
Sul territorio della Regione Basilicata, l'Associazione opera nelle città e province di Potenza e Matera.
Sul territorio della Regione Calabria, l'Associazione opera nelle città e province di Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria e Vibo Valentia.
Sul territorio della Regione Sicilia, l'Associazione opera nelle città e province di Palermo, Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Ragusa, Siracusa e Trapani.

Perché rivolgersi a noi?

Tuteliamo i diritti dei cittadini fornendo, in modo gratuito, un servizio di consulenza medico-legale di grande professionalità che può evidenziare responsabilità medica.

In presenza degli estremi per intraprendere un'azione e richiedere un risarcimento, il cliente potrà accordarsi direttamente con un avvocato suggerito dall'Associazione, con il quale portare avanti l'azione legale e concordare un compenso che verrà pagato, il più delle volte, solo a risarcimento ottenuto.

Raccontaci la tua esperienza di malasanità, ti aiuteremo ad ottenere giustizia.